I Satelliti

Non è bene creare confusione su questo argomento, perciò cominciamo col fare subito chiarezza: i satelliti non orbitano ‘intorno’ alla Terra come ci viene raccontato, ma ‘sopra’ di essa giacché come è noto, quest’ultima è piatta.

Il loro movimento segue un andamento molto simile a quello della Luna e ciò spiega perfettamente come questi apparecchi fuorvianti si trovino al di sopra del nostro Piatto Disco Terrestre (PDT). La NASA ha mentito fin dall’inizio sulla funzione attribuita ai satelliti. Quest’ultimi, in realtà, esistono a soli fini dimostrativi per deviare la conoscenza il più lontano possibile dalle menti facilmente influenzabili e per tenere vivo il Complotto Tondista (CT).

Alcuni di questi ordigni sono persino dotati di luci LED visibili dall’occhio umano, cosicché la maggioranza della popolazione possa appurare la loro esistenza coi propri occhi. Il girotondo satellitare si svolge comunque al di sotto della Cupola che sovrasta l’intero pianeta ed è proprio per stabilire la natura di questa che i Savi Soci Scienziati (SSS) avvieranno una nuova missione a seguito di quella del prossimo Febbraio volta invece a esplorare il Bordo Antartico. Tutti dettagli della missione saranno mantenuti segreti fino a data da destinarsi.